L'essenza della Nostalgia

Usa ’94, i 25 momenti più nostalgici

al 20° posto Ronaldo in panchina campione del Mondo a 17 anni

Un’altra immagine che ci sorge naturale scorgere è quella di un giovanissimo Ronaldo, presente tra le riserve nella squadra allenata da Parreira. “Il fenomeno” ha segnato tutto il periodo della nostalgia conquistando seppur (in panchina) il primo titolo mondiale appena a 17 anni.

ronaldo usa 94

al 19° posto L’urlo di Maradona

Quello sguardo pieno di rabbia con il quale comunicò al mondo che lui era tornato. Gli occhi spiritati del più grande di sempre, che solo 8 anni preso per mano l’albiceleste conducendola al suo secondo titolo mondiale. Un momento che non cancelleremo mai dalla nostra memoria.

Maradona Grecia

al 18° posto La Nigeria

Qualificatasi come primo nel suo girone davanti a Bulgaria ed Argentina, la Nigeria entusiasmò tutti per via di un gioco fluido ma alle volte troppo lezioso e fine a se stesso. Dopo il Camerun ad Italia ’90 fu la conferma della crescita del calcio africano, che toccherà proprio il suo punto più alto due anni dopo, proprio con e aquile verdi alle Olimpiadi di Atlanta, dove vinceranno l’oro in finale contro l’Argentina.

Nigeria usa 94

al 17° posto Stoičkov capocannoniere

Insieme a Salenko, fu il calciatore del Barcellona a conquistare la palma di cannoniere della manifestazione. I suoi 6 goal finali trascinarono letteralmente la Bulgaria verso la semifinale e gli consentirono in virtù dell’ottimo mondiale disputato di conquistare il Pallone d’oro alla fine dell’anno solare.

MEXICO V BULGARIA

al 16° posto L’espulsione di Pagliuca contro la Norvegia

L’espulsione di Pagliuca contro la Norvegia fu la prima di un portiere nella storia de Mondiali di calcio. Da italiani, quel momento fu accompagnato anche da crescente ansia e paura di uscire dopo aver subito la sconfitta all’esordio con l’Irlanda ed essere rimasti in 10 nella gara contro la Norvegia ma Luca Marchegiani fu all’altezza della situazione.

pagliuca marchegiani

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO, CLICCA SUL TANGO PER CAMBIARE PAGINA