Livello Nostalgia, Eroi senza tempo

Una firma d’autore: il goal alla Del Piero

Certamente risulta difficile comprendere in quale momento l’artista possa aver trovato ed affinato un proprio stile. Difficile, ma non impossibile, cercare di ritrovare tratti comuni fin dalle prime opere che iniziano a ripetersi, cadenzando una tecnica che possa essere tangibile e riconoscibile ai più.

In tanti, però sono soggetti a quella che potremmo definire “teoria dell’emulazione”, troppo complesso risulta infatti acquisire un proprio stile, rischiando di restare così legati per sempre a colui che per primo era riuscito ad immedesimare quel tipo di pennellata con il proprio nome.

Il calcio, come l’arte non fa eccezione e ritrova anche nei suoi attori protagonisti, gesti tecnici e movenze in grado di caratterizzarli agli occhi di pubblico e critica.

Da ormai più di vent’anni il mondo del calcio, identifica una particolare tipo di rete come il classico “goal alla Del Piero”. Per un nostalgico, è facile intuire di cosa si stia parlando. Tale associazione, troppo spesso abusata, è tuttavia riuscita a mantenere permanente il ricordo di come quella determinata caratteristica, appartenga ad un solo ed unico calciatore: Alessandro Del Piero.

Difatti, ogni volta che lo vedevamo giungere nei pressi di quella “mattonella” i nostri cuori, quasi si arrestavano, aspettando che la parabola disegnata da quel ragazzo, mandasse in frantumi le speranze del portiere avversario, il quale al termine di un’inutile volo, non poteva far altro se non raccogliere il pallone in fondo al sacco.

Già, ma tornando al punto di partenza, quale è stata la notte nella quale l’artista ha messo in maniera indelebile la propria firma su quel tipo di rete?

I più attenti ricorderanno certamente la rete dello 0-2 contro il Napoli ai danni di Taglialatela, come la prima del genere. Tuttavia, quello che la critica comune, segna come momento di svolta non può che essere considerato il goal realizzato nella gara contro il Borussia Dortmund del 13 settembre 1995.

La magia di del Piero contro il Napoli che regala lo 0-2 alla Juventus:

Napoli 0-2 Juventus – Campionato 1994/95

3° Giornata del Campionato 1994-1995 Goals : 32′ F.Ravanelli (JUVENTUS) 72′ A.Del Piero (JUVENTUS)

Per i bianconeri, non è una data come le altre. Il match, segna infatti il ritorno della “Vecchia Signora” sul palcoscenico della più importante competizione europea per club, a distanza di 9 anni dall’ultima partecipazione. Una sera, che resterà per sempre nella storia del calcio.

Clicca sulla maglia numero 2 e continua a leggere l’articolo