Livello Nostalgia, Nostalgia oltre i confini

Tutti i trasferimenti dal Real Madrid al campionato italiano

Il Real Madrid ha da sempre avuto la fortuna di poter annoverare tra le sue fila i migliori calciatori al mondo. Fin dagli anni ’50 e ’60 il club riusciva ad attirare campioni come Di Stefano, Kopa e Puskas, i quali hanno contribuito al periodo d’oro delle Merengues a cavallo tra gli anni ’50 e ’60.

Tanti sono stati i calciatori che dal Real sono poi transitati all’interno del nostro campionato. Il primo in assoluto è stato nel 1990 lo spagnolo Martin Vazquez, che ha fatto da apripista in tale senso.

Oggi abbiamo deciso di scoprire tutti quei calciatori che militavano nel Real Madrid e che nel corso della loro carriera si siano trasferiti poi in Italia.

Iniziamo:

Esteban Cambiasso

Dal Real Madrid all’Inter nel 2004

Costo cartellino: parametro 0

Il centrocampista argentino fu una delle prime vittime dei “Galacticos”. Chiuso infatti dalla concorrenza scelse di non rinnovare il proprio contratto con il club spagnolo e di accasarsi all’Inter nell’estate del 2004. Il suo contributo fu importantissimo per le vittorie dei nerazzurri con alla guida prima Mancini e poi l’attuale tecnico dello United Mourinho.

Sami Khedira

Dal Real Madrid alla Juventus nel 2015

Costo cartellino: parametro 0

Percorso simile per Khedira che sta facendo attualmente le fortune del centrocampo bianconero. Il campione tedesco giunto a Madrid, dopo aver mostrato le sue enormi qualità con la maglia della sua nazionale in occasione del mondiale sudafricano, ha scelto di affrontare l’avventura nel nostro campionato a partire dal 2015, sposando il progetto della “Vecchia Signora”.

Javier Portillo

Dal Real Madrid alla Fiorentina nel 2004

Costo Cartellino: in prestito

Javier Portillo sembrava poter percorrere la brillante carriera di Raul. Dopo l’esordio con la maglia del Real, e la rete messa a segno in Coppa dei Campioni, le attenzioni dell’universo calcistico si interessarono all’evoluzione di colui che pareva poter avere numeri importanti da mostrare. Ciò tuttavia non avvenne. Anche il prestito alla Fiorentina nel 2004/05 fu una delusione.

Luis Figo

Dal Real Madrid all’Inter nel 2005

Costo cartellino: parametro 0

Dopo gli innumerevoli successi ottenuti con il Real Madrid Figo decise di accettare la corte del presidente Moratti che aveva sempre apprezzato i guizzi e la tecnica del campione portoghese. In nerazzurro Figo, nonostante la non più tenerissima età si mostrò comunque un calciatore utile ed in grado di fare la differenza.

Vai a pagina 2 e scopri tutti i calciatori che dal Real Madrid sono giunti nel nostro campionato