L'essenza della Nostalgia

Tutti i calciatori che hanno segnato una tripletta contro Angelo Peruzzi

“Ma io ho fatto davvero il portiere per 30 anni?””

“Ancora oggi, quando rivedo le immagini di alcune partite di anni fa, non mi rendo conto di ciò che ho fatto”.

Sono queste le parole che Angelo Peruzzi, ha ripetuto nel corso di un’intervista di qualche tempo fa, nel quale si meravigliava anche del fatto che proprio lui fossa stato “l’ultimo baluardo”, pronto a difendere la porta di squadre come Roma, Verona, Juventus, Inter e Lazio, oltre che quella della Nazionale.

Per tutti “cinghialone”, per via del suo fisico e della sua muscolatura, è stato per anni uno dei fiori all’occhiello della grande scuola di portieri italiana, che poteva vantare gente come Bucci, Pagliuca e Marchegiani. Il portiere, che tanto piaceva a Gianni Agnelli, grazie alla sua struttura ed all’esplosività negli interventi, venne paragonato dall’avvocato a Sentimenti IV, che negli anni ’40 aveva difeso i pali della porta bianconera per sette stagioni.

Lasciò la Juventus soltanto nel 1999 dopo il grande richiamo di Marcello Lippi che lo volle all’Inter per provare a costruire un ciclo vincente. Con la Lazio giunse dopo la vittoria del tricolore, restando legato alla squadra biancoceleste fino al termine della propria carriera.

In carriera sono stati molti gli attaccanti che sono stati ipnotizzati da Peruzzi, ma anche coloro i quali sono riusciti a violare la sua porta. All’interno del campionato di Serie A sono stati ben 5 i calciatori che sono riusciti a mettere a segno una tripletta nei confronti dell’ex numero uno bianconero. Scopriamo chi sono:

Milton Tita

Pescara

18 febbraio 1989: Roma-Pescara 1-3

Dopo l’esordio avvenuto nella stagione 1987/88 a San Siro contro il Milan, nell’annata successiva Peruzzi disputa 12 gare da titolare con la maglia giallorossa. L’esordio in campionato avviene nella gara contro l’Atalanta che termina per 2-2. La settimana successiva i capitolini sono invece attesi da una gara sulla carta più agevole contro il Pescara. Gli abruzzesi allenati da Giovanni Galeone, riescono nell’impresa di espugnare l’Olimpico grazie alla tripletta di Milton Tita, autore di ben nove reti al termine della stagione.

La tripletta di Tita: 

Roma 1-3 Pescara – SERIE A 1988-89

Prima giornata Ritorno 18-02-1989 Roma 1-3 Pescara – SERIE A 1988-89 Marcatori: Tita (3 gol), Giannini