Livello Nostalgia, Nostalgia oltre i confini

Tutti i calciatori che dal campionato italiano sono passati al Chelsea

Il Chelsea è stata fin dagli anni ’90 la squadra più italiana della Premier League. I Blues nel decennio d’oro del calcio italiano iniziarono infatti a tessere un fittissimo rapporto con i calciatori che all’epoca militavano nel belpaese.

Tanti di questi hanno fatto la fortuna del club d’oltremanica, portando un’importante esperienza e fornendo un importante contributo per il cambiamento di mentalità all’interno del club. I frutti furono evidenti fin da subito, tanto da far si che il Chelsea tornasse a vincere un trofeo europeo già nel 1998, con il successo in Coppa delle Coppe firmato Gianfranco Zola.

Oggi abbiamo deciso di scoprire quali sono stati i calciatori che hanno percorso il tragitto dal campionato italiano verso lo Stamford Birdge. Tra questi abbiamo considerato soltanto coloro i quali hanno terminato la loro attività agonistica. Motivo per cui non sono stati inseriti ad esempio Davide Zappacosta e Jacopo Sala. Così come non possono far parte di questa classifica i calciatori che prima di giungere al Chelsea siano approdati in un altro team inglese come Petrescu e Veron.

Ma adesso iniziamo:

Ruud Gullit

Dalla Sampdoria al Chelsea nel 1995

51 presenze e 7 reti

1 Coppa d’Inghilterra

Dopo l’esperienza italiana, il 31 maggio 1995 si trasferisce in Inghilterra, al Chelsea. In Inghilterra arretra il suo raggio d’azione, giocando da difensore centrale, ruolo che ricopriva a inizio carriera. L’anno seguente assume la doppia carica di allenatore-giocatore dei blues, portandoli alla conquista della FA Cup.

Gianluca Vialli

Dalla Juventus al Chelsea nel 1996

78 presenze e 40 reti

1 Coppa delle Coppe

1 Supercoppa Uefa

1 Coppa d’Inghilterra

1 Coppa di Lega

Subito vittorioso in FA Cup, dal febbraio 1998 rileva Ruud Gullit nel doppio ruolo di giocatore-allenatore, a seguito delle dimissioni dell’olandese. In queste vesti conquista in stagione una Football League Cup e una Coppa delle Coppe, cui segue nell’annata successiva una Supercoppa UEFA.