Livello Nostalgia, Nostalgia oltre i confini

Tutti gli olandesi nella storia del Barcellona

L’Olanda è da sempre una delle nazioni produttrici di talenti calcistici straordinari di alto livello. Scuola d’eccellenza e chioccia per i giovani grazie anche alle questioni geopolitiche, i risultati ottenuti dalla propria selezione Nazionale non le danno proprio ragione. Sfortunata quanto bella, si rivede in Rinus Michels inventore e reale fondatore del pensiero del calcio totale, grazie al quale l’Ajax e successivamente anche la nazionale oranje hanno dominato in tutta Europa. Il rapporto tra i calciatori olandesi e la Spagna, in particolare con il Barcellona,  è sempre stato molto forte, dimostrato nel tempo dal folto numero di talenti cristallini provenienti dai Paesi Bassi approdati in blaugrana.

Ora vediamo chi sono i calciatori olandesi che hanno giocato nel Barcellona, escludendo coloro i quali risultino ancora in attività.

17° posto

Winston BOGARDE

1998-2000

Arrivato nel 1998 dopo la deludente e scarna stagione al Milan, dopo aver fatto notare ottime qualità con la maglia dei lancieri. A Barcellona non fece male il primo anno, ma nel secondo fu spesso relegato in tribuna. Venne ceduto al Chelsea dopo due anni, dove anche li verrà usato con il contagocce.

16° posto

Ronald De Boer

1999-2000

33 presenze e 1 rete

1 Campionato Spagnolo

Arriva in blaugrana insieme al fratello gemello Frank ma il percorso prende una piega differente. Ronald gioca quasi per intero tutta la stagione contribuendo alla conquista del campionato ma alla fine viene ceduto ai Rangers Glasgow. Tutt’altra storia al Barcellona per il fratello Frank.