Livello Nostalgia, Eroi senza tempo

Tutte le “vittime” di Luca Marchegiani

Luca Marchegiani, nel corso della sua lunga carriera si è sempre contraddistinto per eleganza, serietà e professionalità.

Mai fuori dalle righe, è stato in grado con le sue parate di conquistare il rispetto di tifosi ed avversari.
Considerato come uno dei migliori numeri uno negli anni ’90, di lui ricordiamo il Mondiale di Usa ’94, nel quale subentrò a Roberto Baggio, causa l’espulsione di Pagliuca nella gara contro la Norvegia e le stagioni nelle file di Torino, Lazio e Chievo Verona.

In particolar modo con il club biancoceleste è riuscito a conquistare ben 7 trofei, stabilendo anche il record d’imbattibilità nella stagione 1997/1998 a quota 745 minuti, intercorso dalla rete di Cappellini in Empoli-Lazio della 20° giornata a quella di Pippo Inzaghi in Lazio-Juventus della 28°.
Inoltre il portiere marchigiano era anche un grandissimo para rigori, tanto da intercettarne ben 21 in Serie A nel corso della sua carriera e riuscendo a “battezzarne” ben 5 nel corso della stagione 2003/2004.
Oggi in occasione del suo compleanno abbiamo deciso di elencarvi tutti i rigoristi ipnotizzati da Luca Marchegiani. Leggete attentamente perchè tra le vittime ci sono alcuni nomi sensazionali.

Iniziamo:

Ciccio Baiano

Serie A 1991/1992: Torino-Foggia 3-1

Gianfranco Zola

Serie A 1993/1994: Parma-Lazio 2-0

Giuseppe Giannini

Serie A 1993/1994: Lazio-Roma 1-0