Livello Nostalgia, Eroi senza tempo

Il record mondiale che Blanco condivide con Pelè e Maradona

La coppa del mondo ha da sempre affascinato tutti gli appassionati del gioco del calcio. Per un intero mese, quasi come se vigesse una tregua “olimpica” ognuno di noi sogna ad occhi aperti il trionfo della propria nazionale ed aspetta di scovare i talenti pronti a stupire nel corso di quell’edizione.

Tanti sono stati i calciatori che hanno scelto il palcoscenico del mondo per iniziare a mostrare le loro innumerevoli qualità. In particolar modo i giocatori dalle spiccate doti offensive hanno spesso dato del loro meglio per potersi distinguere e cercare di aggiungere una stella alla divisa che indossavano.

Oggi abbiamo deciso di scoprire quali sono stati i calciatori che abbiamo segnato l’ultimo gol con la distanza temporale maggiore rispetto al primo.

Ne abbiamo scovati ben 9, che in lunghissimo periodo di 12 anni sono riusciti a tornare a segno nel mondiale. Vediamo chi sono:

Uwe Seeler

Germania Ovest

Primo gol messo a segno l’8 giugno 1958 in Germania Ovest-Argentina 3-1

Ultimo gol messo a segno il 14 giugno del 1970 in Germania Ovest-Inghilterra 3-1

Ha giocato come attaccante per l’Amburgo, e per ben 72 volte ha indossato la maglia della Nazionale tedesca. Pur non vincendo mai la Coppa del mondo ha partecipato a quattro campionati del mondo, dal 1958 al 1970, giungendo al secondo posto in occasione del mondiale del 1966 in seguito alla sconfitta contro l’Inghilterra.

Vai a pagina 2 e vedi quali altri calciatori hanno questo record