#machenesanno

Quel +3 che fa discutere ancora a distanza di quasi 20 anni (VIDEO)

E’ il 16 gennaio del 2000. All’Olimpico la Roma di Fabio Capello ospita l’Hellas Verona allenato da Claudio Cesare Prandelli. La gara che già potrebbe offrire tanti spunti per i calciatori presenti sul terreno di gioco, vede una situazione di classifica diametralmente opposta per le due squadre.

I giallorossi infatti puntano a chiudere il girone di ritorno a ridosso della Juventus capolista e dei rivali stracittadini della Lazio, che guardano tutti dall’alto verso il basso. La formazione veneta al ritorno in Serie A, nonostante il buon girone d’andata disputato non è riuscita ad accumulare punti a sufficienza per evitare di gravitare nella zona più pericolosa della classifica: quella della retrocessione.

La gara inizia subito con il botto, dopo appena ’’35 i capitolini infatti trovano il vantaggio. Candela serve Totti all’altezza del vertice dell’area di rigore un pallone che il capitano giallorosso controlla agevolmente. Il numero 10 romanista scucchiaia la sfera all’interno del rettangolo dei sedici metri un pallone morbido ma insidioso.

I primi ad avventarsi sul pallone sono due compagni di squadra che eludono l’intervento di Frey. La palla finisce inesorabilmente in fondo al sacco, ma chi ha toccato per ultimo il pallone?

Francesco Totti o Vincenzo Montella? Entrambi i calciatori sembrano esultare al gol, con il campione del mondo Candela che si congratula con il suo compagno di squadra. Sembra difficile riconoscere se l’aeroplanino abbia realmente toccato il pallone o meno, ma fatto sta che il gol gli viene comunque attribuito.

Un +3 in bilico che all’epoca destò parecchi problemi per i fantallenatori, i quali aspettarono fino al martedì per prendere carta e penna e fare i conti e verificare a chi fosse stato assegnato realmente il gol del vantaggio giallorosso.

Ancora oggi vedendo le immagini, quella rete suscita più di una perplessità. Chissà in quanti nel corso di quella giornata si sono trovati a discutere su quel tocco che magari risultò decisivo per le sorti di una vittoria nella propria lega.

Il discusso gol di Montella e la sintesi della gara tra Roma ed Hellas Verona:

Serie A 1999-2000, day 17 Roma – Verona 3-1 (Montella, Apolloni o.g., Salvetti, Totti)

Montella 1, Apolloni 6og, Totti 41 – Salvetti 19

Il tabellino del match, in cui notiamo l’attribuzione della marcatura all’aeroplanino: