Livello Nostalgia, Eroi senza tempo

I migliori giovani nella storia dei mondiali

Antonio CABRINI

1978

Terzino goleador e ottimo tiratore dai calci piazzati, Cabrini venne convocato con stupore di tutti venendo preferito a Maldera. Si rivelò comunque una carta vincente di Bearzot. Dalla prima partita contro la Francia giocò tutte le partite del mondiale da titolare, conquistando il quarto posto. Quattro anni dopo vincerà la coppa del mondo, sbagliando un rigore in finale.