C'era una volta...

#machenesanno di Messina-Roma 4-3 (VIDEO)

Tripudio al “San Filippo” dove il Messina batte la Roma al termine di un’emozionante quanto spettacolare 4-3.

I padroni di casa, al ritorno in massima serie dopo quarant’anni, conquistano così tre punti importantissimi contro una delle maggiori candidate alla vittoria finale.

In un’ambiente caldissimo, la gara nonostante il clima atmosferico ostile, fa vedere la voglia di entrambe le squadre di portare a casa la vittoria e dare continuità al proprio avvio di stagione.

I capitolini infatti, nonostante le turbolenze estive che avevano visto l’abbandono di Cesare Prandelli in panchina causa problemi familiari, nel corso della prima giornata erano riusciti ad imporsi sulla neopromossa Fiorentina per 1-0, mentre i peloritani erano usciti indenni dall’insidiosa trasferta di Parma.

Al ’21 inizia l’altalena delle emozioni, con il Messina che passa in vantaggio grazie ad un calcio di rigore trasformato da Alessandro Parisi e concesso da Collina per il contatto avvenuto tra Mexes e Zampagna.

Perrotta e compagni reagiscono bene e prima della fine del primo tempo, trovano il pareggio grazie ad un ispiratissimo Vincenzo Montella che sigla la sua seconda rete in campionato, al termine di una bella combinazione con Corvia.

La ripresa si apre subito con il botto. Dopo appena sessanta secondi il Messina ritrova il vantaggio. Stavolta a realizzare la rete in favore dei siciliani è capitan Sullo, bravissimo a cogliere la respinta del palo dopo il tentativo da parte di Zampagna.

Il festival del gol non si ferma, con la Roma che risponde colpo su colpo. Nel giro di appena quattro minuti, i giallorossi per l’occasione in divisa verde militare, ribaltano il punteggio ancora con Vincenzo Montella.

L’aeroplanino prima realizza il 2-2 con uno splendido sinistro a giro dal limite dell’area e poco dopo mette dentro la sua personalissima tripletta, sfruttando il suo innato senso del gol.

La gara già emozionante, diventa avvincente. Il Messina non ci sta e prima trova il 3-3 con Giampà e poi quando tutto lascia pensare che le squadre possano accontentarsi del pareggio, realizza il 4-3 definitivo con Zampagna.

Da incorniciare la rete dell’ex attaccante della Ternana che giunto davanti a Pelizzoli lo supera con un pallonetto perfetto che fa esplodere il “San Filippo”.

La sintesi della gara con la tripletta di Vincenzo Montella e l’eurogol di Zampagna:

Messina-Roma 4 a 3 Serie A 2004-2005 (La Domenica Sportiva)

Uploaded by Peppe Calabrò on 2016-12-30.

Il tabellino della gara: