#machenesanno

L’incantesimo dei dodici anni

La clamorosa eliminazione della nostra nazionale nell’amara serata di “San Siro”, oltre a lasciare parecchi strascichi dal punto di vista delle responsabilità per un fallimento quasi annunciato interrompe un vero e proprio incantesimo, inaugurato proprio nel 1958, data dell’ultima mancata qualificazione al mondiale.

Il 15 gennaio del 1958 infatti la nostra nazionale perdendo per 2-1 a Belfast contro l’Irlanda del Nord, mancò clamorosamente la qualificazione ai campionati mondiali.

Da li in poi, nonostante ci siano state fasi finali caratterizzate da eliminazioni cocenti come quella ad Inghilterra ’66 contro la Corea del Nord, la nostra partecipazione non è mai stata messa in discussione.

In particolar modo un dato risulta abbastanza interessante, dopo il 1958 siamo infatti giunti in finale esattamente ogni 12 anni.

La prima fu quella dei mondiali messicani del 1970 in cui Riva e compagni giunsero all’appuntamento conclusivo contro un Brasile poderoso e dotato di tantissima tecnica, in cui la stella principale era certamente Pelè.

A distanza di dodici anni, giunse invece il successo a Spagna ’82. In occasione del Mundial, l’Italia allenata da Bearzot, ribaltando i pronostici della vigilia riuscì a conquistare il suo terzo titolo mondiale, battendo formazioni ben più quotate come Argentina e Brasile, e superando la Germania Ovest in finale per 3-1.

Advertisement

La statistica continua a vederci protagonisti nel 1994. Altri dodici anni, altra finale. Questa volta ci ritocca il Brasile e come nel 1970, siamo costretti ad arrenderci, soltanto alla lotteria dei calci di rigore.

Indovinate un po’. Dopo quanti anni siamo giunti in finale nel 2006? Esattamente dopo 12, con la Francia battuta dopo una gara tiratissima, decisa soltanto ai calci di rigore.

Il pareggio nella gara di “San Siro” ha chiuso definitivamente l’incantesimo del 12, facendoci tornare indietro di almeno 60 anni.

L’Italia è quindi giunta in finale in ben quattro occasioni a distanza di 12 anni ed ha alzato al cielo il trofeo, quando non si è trovata di fronte il Brasile.

A proposito dei verdeoro dal 1958 ad oggi, sempre ogni 12 anni il trofeo è stato vinto da una tra Brasile ed Italia, noi non ci saremo, vedremo cosa accadrà.