L'essenza della Nostalgia

Le maglie più nostalgiche della Roma dal 1986 al 2006


Come già annunciato sta per prendere il via la Machenesanno’s Cup dedicata alle maglie nostalgiche. Il periodo che prenderemo in considerazione è quello dal 1986 al 2006.

Come già specificato per alcune squadre è prevista una fase preliminare, dove sarete voi a scegliere con i vostri commenti quale maglia far partecipare alla competizione.

Dopo aver già visto le 10 maglie della storia della Juventus, dell’Inter e del Milan, adesso è il turno della Roma. Il periodo preso in considerazione ha visto la formazione giallorossa annoverare tra le proprie fila calciatori importanti che hanno reso grande il club della capitale. Accanto all’eterno capitano Francesco Totti, e all’attuale centrocampista Daniele De Rossi, si sono infatti alternati calciatori come Batistuta, il bicampione del monde Cafu ed il francese Candela.

Anni importanti che hanno visto la Roma con alla guida Franco Sensi, conquistare il terzo tricolore della propria storia con in panchina Fabio Capello e che sono stati pieni di soddisfazione per tutti i supporters romanisti.

Ricordiamo che soltanto una di queste maglie prenderà parte alla Machenesanno’s Cup. Adesso iniziamo e commentate il post, selezionando la maglia giallorossa che vi piace ed emozionato di più.

Maglia 1986/87

Settimo posto in campionato

33 punti, 12 vittorie, 9 pareggi, 9 sconfitte

In casa: 8 vittorie, 4 pareggi, 3 sconfitte

Fuori casa: 4 vittorie, 5 pareggi, 6 sconfitte

Dovessimo pensare ad una maglia nostalgica nella storia della giallorossa, in maniera quasi inevitabile penseremmo a questa. Coccarda della Coppa Italia sul petto, sponsor tecnico NR e di maglia Barilla. A dispetto di una divisa così, tuttavia la stagione romanista non fu tra le più memorabili. I capitolini chiusero infatti il loro campionato al settimo posto e ben distanti dalla vetta, nella stagione che vide il primo successo tricolore da parte del Napoli di Maradona.

Vai a pagina e 2 scegli quale tra queste maglia della storia della Roma parteciperà alla prossima Machenesanno’s Cup