L'essenza della Nostalgia

Le maglie più nostalgiche della Juventus dal 1986 al 2006

Come già annunciato nella giornata di ieri, sta per prendere il via la Machenesanno’s Cup dedicata alle maglie nostalgiche. Il periodo che prenderemo in considerazione è quello dal 1986 al 2006.

Come già specificato per alcune squadre è prevista una fase preliminare, dove sarete voi a scegliere con i vostri commenti quale maglia far partecipare alla competizione.

Oggi inizieremo con la Juventus, di cui abbiamo selezionato dieci maglie del periodo di riferimento. Maglie che hanno visto protagonisti campioni come Del Piero, Baggio, Vialli, i francesi Zidane e Platini e tanti altri. Divise storiche che consideriamo elementi pregnanti della nostalgia e che sono legate all’era dorata del calcio italiano.

Ricordiamo che soltanto una di queste maglie prenderà parte alla Machenesanno’s Cup. Adesso iniziamo e commentate il post, selezionando la maglia bianconera che vi piace ed emozionato di più.

 

Maglia 1985/86

Primo posto in campionato

45 punti, 18 vittorie, 9 pareggi, 3 sconfitte

In casa: 12 vittorie, 3 pareggi

Fuori casa: 6 vittorie, 6 pareggi, 3 sconfitte

Questa maglia squisitamente anni ’80, mostra la differenza tra le odierne divise e quelle più semplici ed anche più pesanti che venivano utilizzate negli anni ’80. Lo sponsor di maglia, appartenente ad una nota casa francese di elettrodomestici, rappresentò una vera e propria rivoluzione in quanto trovava legame con il più forte calciatore della rosa bianconera: Platini. Il tre volte pallone d’oro, alla sua ultima stagione, trascinò i bianconeri verso la conquista del tricolore, dopo l’exploit dell’annata precedente da parte dell’Hellas Verona.

Vai a pagina e 2 scegli quale tra queste maglia della storia della Juventus parteciperà alla prossima Machenesanno’s Cup