L'essenza della Nostalgia

Le maglie più nostalgiche del Milan dal 1986 al 2006

Come già annunciato sta per prendere il via la Machenesanno’s Cup dedicata alle maglie nostalgiche. Il periodo che prenderemo in considerazione è quello dal 1986 al 2006.

Come già specificato per alcune squadre è prevista una fase preliminare, dove sarete voi a scegliere con i vostri commenti quale maglia far partecipare alla competizione.

Dopo aver già visto le 10 maglie della storia della Juventus e dell’Inter, oggi è il turno del Milan. Il periodo da noi selezionato, coincide senza alcun dubbio con la parte più gloriosa del club fondato nel 1899. Il “diavolo” rilevato da Silvio Berlusconi, ha visto proprio sul finire degli anni ’80 crescere il proprio blasone nazionale ed internazionale, grazie ad una squadra che era in grado di spadroneggiare in Europa e nel mondo.

Ricordiamo che soltanto una di queste maglie prenderà parte alla Machenesanno’s Cup. Adesso iniziamo e commentate il post, selezionando la maglia rossonera che vi piace ed emozionato di più.

Maglia 1986/87

Quinto posto in campionato

35 punti, 13 vittorie, 9 pareggi, 8 sconfitte

In casa: 8 vittorie, 5 pareggi, 2 sconfitte

Fuori casa: 5 vittorie, 4 pareggi, 6 sconfitte

La maglia della stagione 1986/87 è l’ultima per distacco che pone una netta differenza, rispetto alle divise che in seguito verranno indossate dal club meneghino. Tessuto, stile e sponsor di maglia sembrano infatti catapultarci ad un’epoca ormai lontana anni luce. La stagione 1986/87, vide i rossoneri giungere al quinto posto in campionato a pari punti con la Sampdoria di Vialli e Mancini. Per molti addetti ai lavori, la gara di Torino contro il “Doria” è considerata come il primo vero grande step che proiettò il Milan nuovamente ai vertici del calcio italiano, infondendo profonda fiducia ad un gruppo che in prospettiva sarebbe riuscito a togliersi numerose soddisfazioni.

Vai a pagina e 2 scegli quale tra queste maglia della storia del Milan parteciperà alla prossima Machenesanno’s Cup