#machenesanno

Le 42 divise nostalgiche che parteciperanno alla prossima Machenesanno’s Cup

Quest’ultimo mese dell’anno, è un mese di grandi novità per noi e per voi. Torna infatti in maniera prepotente la competizione che vede sfidarsi le leggende della nostalgia.

In passato questo torneo ha visto partecipare e vincere, veri e propri monumenti come Carletto Mazzone, Ringhio Gattuso, Batistuta, Ronaldo e tanti altri. Questa volta ad essere protagonisti non saranno tuttavia i campioni del passato, ma bensì le maglie che hanno fatto la storia del calcio italiano. Il periodo a cui abbiamo deciso di far riferimento questa volta va dal 1986 al 2006 e prenderà in considerazione quelle squadre che abbiano disputato almeno una stagione nel massimo campionato italiano.

Un ventennio importante per il nostro calcio che ha visto l’avverarsi di alcune tra le favole più belle del nostro calcio come la Sampdoria, campione d’Italia nel 1990/91 o i due successi tricolori del Napoli. Anni segnati anche dal Milan degli olandesi, l’Inter dei tedeschi e la sfrontatezza di matricole come il Foggia. Potremmo continuare ad elencare fino all’infinito la storiografia del nostro calcio, ma adesso iniziamo a vedere come si svolgerà questa edizione della Machenesanno’s Cup.

La competizione vedrà la partecipazione di ben 42 maglie delle squadre che come già evidenziato precedentemente abbiano disputato almeno una stagione nel periodo designato. Visto il grande numero di partecipanti, il torneo sarà suddiviso in questo modo: 26 maglie parteciperanno direttamente alla fase finale del torneo, mentre le altre 16 passeranno dall’Intertoto.

Ecco l’elenco 16 partecipanti all’Intertoto: Ancona, Avellino, Catania, Cesena, Chievo Verona, Como, Empoli, Livorno, Messina, Padova, Pescara, Piacenza, Pisa, Reggiana, Salernitana, Siena.

Le maglie che parteciperanno all’Intertoto verranno suddivise in quattro gironi da quattro squadre, in cui a qualificarsi saranno le prime quattro di ogni gruppo, più le due migliori seconde. Ovviamente sarete voi con i vostri “mi piace” a mandare avanti nella competizione le maglie che più vi hanno emozionato e fatto sognare. Le sei squadre uscenti da questo mini-torneo si uniranno così alle altre 26, completando il tabellone delle 32 finaliste.

L’elenco completo delle 26 squadre già presenti nel tabellone finale: Atalanta, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Cremonese, Fiorentina, Foggia, Genoa, Inter, Juventus, Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Palermo, Parma, Perugia, Reggina, Roma, Sampdoria, Torino, Udinese, Venezia, Vicenza, Verona.

Si passerà così alla fase finale che vedrà la composizione di un tabellone principale della competizione, con 32 maglie divise in 8 gironi da quattro. Come nel caso dell’edizione della Coppa dei Campioni in vigore dal 1999/00 al 2002/03, il torneo vedrà le due migliori di ogni girone superare il turno, ed in maniera consequenziale accedere ad un’ulteriore fase a gruppi in cui verranno distribuite in altri quattro gruppi da quattro. Anche qui a superare il turno saranno le prime due classificate di ogni girone che dai quarti di finale si daranno battaglia nella fase ad eliminazione diretta che le vedrà contendersi una delle Machenesanno’s Cup più combattute.

Le squadre che hanno partecipato ad una sola stagione di Serie A nel periodo compreso, potranno contare soltanto sulla maglia di quell’annata. Per questo motivo la Salernitana 1998/99 sarà presente nel torneo con la nostalgica “EXIGO” dell’unico anno disputato in massima serie dalla società campana.

Per le squadre che invece hanno disputato più stagioni in Serie A e quindi risulta più complessa la scelta della maglia, sarà prevista una fase preliminare in cui sarete chiamati voi a selezionare quale maglia far partecipare alla competizione tra le migliori dieci di questo periodo.

Tutto chiaro? Adesso iniziamo e buona Machenesanno’s Cup a tutti.