Livello Nostalgia, Eroi senza tempo

Le 15 volte dove ho detto: “ok, Dinho è il più forte”

Ci sono diversi modi di applicare la dottrina al calcio. Modi totalmente differenti di approccio verso questo splendido sport, che spesso dipendono dalle soggettive caratteristiche di ogni singolo calciatore. Alcuni di questi puntano sulla tenacia, sulla grinta e sull’abnegazione per sopperire ad evidenti limiti tecnici, altri con le loro giocate ed i loro mezzi tecnici fuori dal comune riescono a farsi ammirare, ma in pochissimi riescono a sprigionare la felicità.

Ronaldo de Assis Moreira, meglio noto come Ronaldinho, riusciva invece a farlo ogni qual volta il pallone veniva attratto dai suoi piedi fatati. Li iniziava quel percorso magico, nel quale restavi immerso. Ad ogni colpo di tocco, ad ogni dribbling, ad ogni elastico, ad ogni sua rete, vedevi quel sorriso stampato sul suo volto e comprendevi che nonostante fosse un campione affermato, era rimasto il ragazzino che giocava a futsal.

Un ragazzino che abbiamo iniziato ad apprezzare fin dagli esordi con il Gremio e poi esploso prima al PSG e successivamente al Barcellona, con cui ha fatto incetta di trofei.

Oggi in occasione del suo compleanno abbiamo deciso di regalarvi le sue migliori 15 realizzazioni, racchiuse nel periodo di militanza tra PSG e Barcellona:

15) Olympique Marsiglia-Psg (0-3): Un’autentica prodezza quella dell’asso brasiliano che sigla lo 0-2 al termine di un coast to coast concluso con un pallonetto beffardo ai danni del portiere dell’O.M.

OM 0-3 PSG – But de Ronaldinho (L1 02-03)

Plus de buts et de matchs en entier telechargable sur http://buts-psg.skyblog.com

14) Barcellona-Chelsea (1-1): Il Barcellona coglie la rivincita della stagione precedente contro il Chelsea e dopo aver ottenuto all’andata il successo in trasferta per 1-2, nel match del “Camp Nou” basta una magia di Ronaldinho per portare i blaugrana ai quarti di finale.

Ronaldinho magic againts Chelsea

First goal in 2nd phase at nou camp

13) Inghilterra-Brasile (1-2): Una rete beffarda quella del Gaucho che sorprende Seaman da distanza siderale, regalando ai verdeoro il passaggio in semifinale.

Ronaldinho (Brasile – Inghilterra)

Il gol che probabilmente ha reso Ronaldinho famoso…prima era (quasi) uno sconosciuto, ma dopo questa perla contro l’Inghilterra ai Mondiali del 2002 il suo nome è diventato leggenda.

12) Valencia-Barcellona (0-2): Vittoria importantissima del Barcellona, che al “Mestalla” si impone con il punteggio di 0-2. Ad aprire le danze la perfetta conclusione di Ronaldinho, che di esterno destro, trova l’incrocio dei pali, mettendo a segno la rete dello 0-1.

Ronaldinho – Valencia VS Barça 0-1

Gol de Ronaldinho que abrió el marcador contra el Valencia.

11) Guingamp-Psg (3-2): Che dire, ogni volta che lo rivediamo restiamo senza parole.

Goal by Ronaldinho against Guingamp – Goal of the year to Ligue 1 – 2003

Uploaded by Ozankra TV on 2013-01-16.

Vedi le successive posizioni della Top 15 cliccando sul TANGO