Livello Nostalgia, Eroi senza tempo

La “Top 5” delle ovazioni al “Bernabeu”

Trovare l’approvazione da parte dei propri avversari non è mai cosa semplice, ancor più se il teatro della scena è il “Santiago Bernabeu”.

Pochissimi sono i calciatori ad aver avuto questo onore, i quali grazie alle loro prestazione sono riusciti ad accogliere il consenso da parte di tutto lo stadio dove la “Casa Blanca” disputa le sue sua gare interne.

Questo stadio, storico per noi italiani, dove abbiamo celebrato il terzo successo mondiale nel 1982, ha visto esprimersi al meglio alcuni assoluti fuoriclasse del nostro calcio, i quali hanno letteralmente catalizzato la scena, uscendo tra gli applausi scroscianti dei tifosi delle “merengues”.

Ecco perché abbiamo deciso di raccogliere le 5 più significative tributate dal “Santiago Bernabeu” in questi ultimi anni. Iniziamo:

Andres Iniesta, Real Madrid-Barcellona (0-4): Partita senza storia al “Bernabeu”, dove i blaugrana s’impongono per 4-0 contro gli acerrimi rivali. Dopo le reti di Suarez e Neymar nel primo tempo, nella ripresa i catalani incrementano ancor più punteggio, grazie alla rete del numero 8 che sostituito a quindici minuti dal termine raccoglie l’ovazione da parte del pubblico di fede madrilista.

L’ovazione per Iniesta da parte del Bernabeu:

Gran ovación para Iniesta al ser sustituido en el Bernabéu * Barcelona 4-0 Real Madrid – El Clásico

Gran ovación para Iniesta al ser sustituido en el Bernabéu. El jugador manchego fue despedido con aplausos por la grada del Santiago Bernabéu cuando fue sustituido por Munir en el minuto 77.

Vai a pagina 2 e scopri quale calciatore italiano ha ricevuto questo privilegio