L'essenza della Nostalgia

La formazione più forte degli anni ’90 di Juventus e Real Madrid

ZINEDINE ZIDANE

A ispirare le due punte “piazziamo” Zidane. Stasera siederà in panchina e sfiderà Allegri. Zizou, tuttavia, incarna in tutto e per tutto la sfida tra Juventus e Real Madrid: in bianconero (1996-2001) esplose e diventò grande, collezionando due scudetti, una supercoppa italiana, una coppa Uefa, una supercoppa europea, una coppa intercontinentale e, soprattutto, il Pallone d’Oro 1998 dopo il Mondiale vinto da protagonista con la Francia; coi blancos (2001-2006), invece, diventò il calciatore più pagato nella storia del calcio fino a quel momento, per via dei 150 miliardi di lire spesi dal Real per assicurarsi le sue prestazioni. La bacheca si arricchisce di altri trofei, tra cui la Champions 2002. Entrambe le tifoserie lo ricordano con estremo affetto e stasera, come detto, torna a Torino da avversario: un giorno, forse, potrebbe sedersi lui sulla panchina oggi occupata da Allegri. In fondo, il Real ha dimostrato che la scommessa-Zidane è stata vincente: ha trionfato in tutte le competizioni e in Europa non è mai stato eliminato. Eh già, su due Champions disputate ne ha alzate altrettante…