L'essenza della Nostalgia

La formazione più forte degli anni ’90 di Juventus e Real Madrid

ALESSANDRO DEL PIERO

Poteva mancare Alex Del Piero? Un autentico pezzo di storia bianconera, dal 1993 al 2012 ha incantato i tifosi della Juventus che ancora oggi lo portano nel cuore come uno tra i calciatori preferiti tra quelli che hanno giocato con la Vecchia Signora. E come non innamorarsi di Del Piero: l’eleganza gli è valsa il soprannome di “Pinturicchio” da parte di Gianni Agnelli e la creazione della definizione (tra il 1995 e il 1996) del “gol alla Del Piero”, per ricordare quel modo tutto particolare di mettere il pallone, con un tiro a giro dal vertice sinistro dell’area, all’altezza del secondo palo; la personalità gli ha permesso di portare la fascia da capitano della Juve per ben 11 anni e trascinare i suoi alla conquista di tantissimi titoli. Campionato o coppe faceva poca differenza: Del Piero era spesso decisivo, come accaduto durante la stagione 1995/96: il suo gol spianò la strada nel 2-0 al Real nei quarti di finale di Champions, tassello decisivo per la conquista del trofeo.