L'essenza della Nostalgia

La “Top 10” delle partite di Coppa dei Campioni decise in zona Cesarini

Il termine “Zona Cesarini” risale al 1931, quando per l’appunto la mezzala della Juventus Renato Cesarini siglò in prossimità del novantesimo minuto la rete del 3-2 nel match di Coppa Internazionale tra Italia e Ungheria. Tale “zona” in realtà rappresenta una porzione di tempo dove tutto può cambiare e dove si ha la sensazione che il momento cui si è assistito e di cui si è stati testimoni possa passare alla storia, segnando in maniera decisiva non solo le pagine dello Sport ma anche un frammento della vita di ognuno, proprio quello dove tutto è in bilico e dove basta un soffio di vento per cambiare il corso degli eventi.

Oggi per voi abbiamo stilato la “Top 10” delle Partite di Champions League decise in zona Cesarini, cui verosimilmente avrete legato un ricordo.

10) Inter-Real Madrid 3-1, Milano, 25 Novembre 1998

Una partita incastonata nella mente di tutti i nostalgici è sicuramente Inter-Real Madrid della Champions League 1998-1999. In una stagione con più ombre che luci, i nerazzurri colgono un successo di enorme prestigio, che porta l’inequivocabile firma di Roberto Baggio. Dopo un primo tempo terminato sullo 0-0, la ripresa inizia subito con un botta e risposta propiziato dalle reti di Zamorano e Seedorf. Gigi Simoni comprende che per scardinare la difesa dei Blancos serve affidarsi al suo uomo di maggior classe: Roberto Baggio.

Il Divin Codino si cala subito nella parte e nel giro di sette minuti , tra l’ ottantacinquesimo ed il novantaduesimo minuto cambia completamente le sorti del match. Devastante l’apporto del numero 10 nerazzurro che trafigge Ilgner prima con un destro appena dentro l’ area di rigore e poi con uno dei suoi marchi di fabbrica; dribbling al portiere e palla appoggiata dolcemente in rete. Ammettiamolo sette minuti di puro godimento per tutti gli amanti del calcio.

Inter Milan – Real Madrid 3-1 Stadio Giuseppe Meazza

Сан-Сиро. Дубль Роберто Баджо в ворота мадридского Реала. Ответный матч

A pagina 2 uno dei momenti che ha segnato la carriera di Mourinho