L'essenza della Nostalgia

La “Flop 11” della Fiorentina dal 1990 al 2004

L’epopea d’oro del calcio italiano, ha visto tra le sue principali protagoniste la Fiorentina. La squadra viola inclusa stabilmente nel lotto delle 7 sorelle, ha infatti rappresentato l’èlite del nostro calcio sia in campo nazionale che internazionale, cogliendo importanti affermazioni anche in campo europeo, come la storica vittoria contro l’Arsenal a Wembley.

I viola, nonostante due retrocessioni ed il fallimento giunto al termine della stagione 2001/02, hanno avuto in rosa tantissimi calciatori di caratura mondiale come Francesco Toldo, Manuel Rui Costa e soprattutto Gabriel Omar Batistuta.

Tuttavia, non sempre gli acquisti da parte della dirigenza, riuscivano a confermare le attese più rosee, rivelandosi così tra i più grandi bidoni del nostro campionato.

Dopo aver selezionato le “Flop 11” di Milan, Inter, Juventus, Roma, Lazio e Napoli, oggi è giunto il turno della Fiorentina.

Lo schema che abbiamo scelto è 3-4-3.

Cristian Sebastian Cejas

Costo cartellino: 500.000 euro

Presenze: 42

Imprecazioni tifosi: 312

Giunto a Firenze nell’estate, dopo le esperienze maturate con Roma, Siena ed Ascoli, la sua avventura in maglia viola sarà in chiaroscuro. Protagonista della promozione nella stagione 2003/04, causa anche un infortunio ed alcune incomprensioni con allenatore e dirigenza perderà il posto da titolare ai danni di Lupatelli.

Saliou Lassissi

Costo cartellino: prestito dal Parma

Presenze: 18

Imprecazioni tifosi: 438

Diciotto presenze in maglia viola non proprio memorabili per il difensore ivoriano, protagonista nella stagione 2000/01. Irruenza, insicurezza hanno contraddistinto la sua parentesi fiorentina.

Marcio Santos

Costo cartellino: 5,5 miliardi di lire

Presenze: 32

Imprecazioni tifosi: 729

Campione del mondo con il Brasile nel 1994, disputò con la Fiorentina unicamente la stagione 1994/95, al termine della quale fu ceduto, anche li con poca fortuna, all’Ajax di Van Gaal. La sua avventura verrà segnata oltre da due incredibili autoreti contro Bari e Torino, anche da una clausola contrattuale apposta de Cecchi Gori, la quale prevedeva una cena con Sharon Stone qualora il brasiliano fosse riuscito a siglare 9 reti.

Stefano Bettarini

Costo cartellino: 3,5 miliardi di lire

Presenze: 18

Imprecazioni tifosi: 767

Dopo una buona stagione a Cagliari nel 1996/97, passa in viola dopo le insistenze di Alberto Malesani che lo vedeva perfetto per il suo 3-4-3. L’esperienza nel capoluogo toscano non sarà delle più felice per l’ex Lucchese, il quale può essere annoverato più semplicemente come l’ex marito di Simona Ventura.

Continua a leggere l’artico a pagina 2 e scopri quante imprecazioni ha ricevuto Amaral