L'essenza della Nostalgia

La “Flop 11” del Parma dal 1990 al 2004

Tra le protagoniste della nostra Serie A negli anni ’90, non poteva ovviamente mancare il Parma, che da piccola realtà di provincia, in breve tempo riuscì ad imporsi a livello internazionale vincendo nel periodo nostalgico una Coppa delle Coppe e ben due Coppe Uefa.

Accanto a grandissimi campioni che hanno vestito la maglia gialloblù come Buffon, Thuram, Cannavaro, Crespo, Chiesa e tanti altri, sono stati molteplici anche i bidoni giunti in Emilia nel corso di quelle stagioni.

Calciatori da cui certamente, visto il blasone del club all’epoca, ci si sarebbe aspettato qualcosa in più e che invece hanno profondamente deluso nel corso della loro esperienza con i ducali.

Dopo aver selezionato l’undici delle “flop” di Milan, Inter, Juventus, Roma, Lazio, Napoli e Fiorentina, oggi è il turno del Parma.

Vi anticipiamo che sono presenti un pallone d’oro ed un attaccante da oltre 50 gol in Liga.

Lo schema che abbiamo scelto è il 3-5-2:

Alfonso De Lucia

Costo cartellino: cresciuto nel settore giovanile

Presenze: 18

Imprecazioni tifosi: 871

Dalle stelle alla stalle, potrebbe essere il modo migliore per descrivere la parabola discendente della porta parmigiana che dopo essere stata difesa da Buffon, Bucci e Frey, passò nelle mani di De Lucia. Certamente non il massimo della sicurezza

Anthony Seric

Costo cartellino: in prestito

Presenze: 17

Imprecazioni tifosi: 567

Dopo aver disputato delle buone stagioni con le maglie di Verona, con cui metterà a segno anche una rete decisiva per le sorti dei veneti nella lotta per non retrocedere nella stagione 2000/01, non troverà la stessa continuità di rendimento, finendo spesso criticato per cross sbilenchi ed errori grossolani.

Martin Djetou

Costo cartellino: 10 milioni di euro

Presenze: 23

Imprecazioni tifosi: 865

Giunto in Italia dal Monaco per sostituire Lilian Thuram trasferitosi alla Juventus, il difensore francese non riuscì a trovare continuità di rendimento nel nostro campionato, trasferendosi al Fulham dopo appena una stagione. Di lui resterà il ricordo della sua maglia con il numero 74 ed il suo “Djet” scritto sulle spalle.

Gabriel Oyola

Costo cartellino: 2 milioni di euro

Presenze: 1

Imprecazioni tifosi: 456

Vera e propria meteora non poteva mancare in questa speciale flop. Una presenza e tanti rimpianti per il difensore cresciuto nel settore giovanile del Talleres.

Continua a leggere l’articolo a pagina 2 e scopri quante imprecazioni ha ricevuto Stoichkov