L'essenza della Nostalgia

La classifica dei 10 migliori colpi nostalgici di gennaio


7° posto

Maurizio Ganz

Dall’Inter al Milan nel gennaio del 1998

Nel gennaio 1998 la società di Massimo Moratti lo cede ai cugini del Milan per 1,5 miliardi di lire più la seconda metà del cartellino di Moriero. Pochi giorni dopo segna uno dei 5 gol con cui i rossoneri travolgono l’Inter nel derby d’andata dei quarti di finale di Coppa Italia, in una gara che lo vedrà anche esultare in maniera polemica. L’anno successivo vince lo scudetto sotto la guida di Alberto Zaccheroni, segnando 4 gol in 20 partite di campionato, tutti decisivi per la conquista del titolo in volata sulla Lazio. Tra questi ricordiamo le reti siglate a tempo scaduto contro Bari e Piacenza, il gol contro il Parma nello scontro diretto, oltre ad aver propiziato l’autorete di Castellini nel match vinto dal “diavolo” per 3-2.

Al sesto posto uno dei protagonisti del Triplete