Livello Nostalgia, Nostalgia oltre i confini

I calciatori più forti che sono stati scartati dal Real Madrid

Josè Antonio Reyes

Dal Real Madrid all’Atletico Madrid nel 2007 per 12 milioni di Euro

Il centrocampista andaluso nato ad Utrera e cresciuto nel settore giovanile del Siviglia fu giovanissimo notato da Arsene Wenger che lo volle a tutti i costi all’Arsenal, strappandolo alla concorrenza per la considerevole cifra di 35 milioni di euro.

Dopo aver vinto il campionato inglese, con i Gunners disputò delle buone stagioni che gli consentirono anche di giungere alla finale di Coppa dei Campioni nel 2006, persa dai londinesi contro il Barcellona.

Giunto al Real Madrid sarà fondamentale nella rimonta delle merengues nel girone di ritorno ed i suoi gol saranno importanti per la conquista della trentesima Liga. Non rientrando nei piani del Madrid, passa ai cugini dell’Atletico con cui vincerà la Coppa Uefa nel 2010 battendo in finale il Fulham.