Livello Nostalgia, I re di provincia

I calciatori che hanno giocato in C, B ed A con la stessa squadra

Giuseppe GATTA

Lecce

1990-1996

113 presenze e 168 reti subite

Simbolo del Lecce per anni, con i giallorossi ha vissuto anni fantastici conditi anche da periodi bui, come la doppia retrocessione dalla massima serie alla C1. Ha collezionato 13 presenze con la Nazionale U-21.

Rubens PASINO

Modena

2000-03 e 2004-05

84 presenze e 26 reti

Acquistato dal Crotone nel 2000, contribuisce non solo alla doppia promozione del Modena ma anche alla conquista della Supercoppa di Lega Serie C. Dopo essere passato al Napoli nel 2003, fa ritorno in gialloblù l’anno seguente, non incidendo quanto pronosticato.

Cristian STELLINI

Como

2000-2003

100 presenze e 4 reti

Dopo essere stato uno dei protagonisti della ternana, nel 2000 passa al Como in C1, raggiungendo la Serie A in due anni. Nell’anno del suo esordio nella massima serie retrocede subito in serie cadetta con i lariani.

Andrea FABBRINI

Modena

2000-03 e 2004-05

143 presenze e 30 reti

Protagonista della doppia promozione, segna uno dei tre gol che regalano la Supercoppa di Lega Serie C contro il Palermo. Esordisce in Serie A a 29 anni e vi rimane un solo anno collezionando 21 presenze e 1 rete, passando poi al Torino.

Renato OLIVE

Lecce

1993-1996

88 presenze e 2 reti

Acquistato dalla Vis Pesaro nel 1992 conquista subito la promozione in Serie A, categoria nella quale gioca 13 partite. Resta al Lecce fino al 1996, vivendo anche la doppia retrocessione. Difende i colori giallorossi anche in Serie C1.