Livello Nostalgia, I re di provincia

I calciatori che hanno giocato in C, B ed A con la stessa squadra

Giovanni MARTUSCIELLO

Empoli

1995-1999

118 presenze e 12 reti

Anche lui è stato protagonista del doppio salto dalla C1 alla A. Acquistato nel 1995 dall’ Ischia Isolaverde, Martusciello si è ritagliato uno spazio sempre più importante. Nella stagione 2016-17 ha allenato la prima squadra dell’Empoli, retrocedendo in Serie B.

Stefano BIANCONI

Empoli

1994-2000 e 2000-01

200 presenze e 3 reti

E’ uno dei protagonisti della doppia promozione dalla C1 alla A. Dopo una breve parentesi al Cagliari nel 2000, torna all’Empoli nel medesimo anno. Nella stagione 1997-98 segna un gol contro la Juventus che non viene assegnato dall’arbitro. Fu definito uno dei “gol fantasma” più famosi della storia della Serie A.

Oscar BREVI

Como

2000-2003 e 2008-09

110 presenze e 4 reti

Acquistato dal Lumezzane nel 2000, è fratello del ben più noto Ezio. Contribuisce al doppio salto del Como dalla C1 alla A. Esordisce nella massima serie a 35 anni.

Mauro MAYER

Modena

2000-2005

147 presenze e 3 reti

E’ uno dei protagonisti del doppio salto dalla C1 alla Serie A. Viene nominato capitano durante la sua lunga militanza nel Modena, rimanendo fino al 2005. Ora allena gli allievi nazionali del Sassuolo.