Livello Nostalgia, I re di provincia

I calciatori che hanno giocato in C, B ed A con la stessa squadra

Giancarlo MAROCCHI

Bologna

1982-1988 e 1996-2000

287 presenze e 18 reti

Cresciuto nelle giovanili dei felsinei, Marocchi esordisce nell’82’ e nell’88’ contribuisce alla promozione dei rossoblù nella massima serie che mancava da sei anni. Dal 1988 al 1996 gioca nella Juventus, con la quale si toglie grandi soddisfazioni. Nella stagione 1996-97 fa ritorno a Bologna e vi rimane fino a fine carriera.

Francesco PALMIERI

Lecce

1995-1999

102 presenze e 35 reti

Arriva a Lecce nel 1995 e sotto la guida di Giampiero Ventura la formazione salentina conquista due promozioni consecutive, grazie anche ai gol di Palmieri e Francioso. Palmieri segna 10 reti alla sua prima stagione in Serie A, ma non sono sufficienti per evitare la retrocessione.

Fabrizio FICINI

Empoli

1989-1995  –  1996-1999  –  2000-01  –  2001-07

251 presenze e 0 reti

Con l’Empoli ha giocato ben 14 stagioni, divise in quattro periodi differenti. Durante la sua carriera ha vestito pure le maglie di Bari, Fiorentina, Sampdoria, Pistoiese e Montemurlo. Durante la sua carriera non ha mai segnato alcun gol.

Maurizio POLI

Reggina

1990-2000

270 presenze e 6 reti

Passa alla Reggina in B nel 1990 dal Cagliari. Alla sua prima stagione con la società calabrese retrocede in C1, salvo poi risalire cinque anni dopo. Difende i colori amaranto per dieci anni, raggiungendo la storica promozione in Serie A nel 1999. Nella massima serie gioca soltanto 6 partite, di cui una da subentrato contro la Juventus. Lascia la Reggina nel gennaio 2000, trasferendosi in Serie B nella matricola Savoia.