L'essenza della Nostalgia

I calciatori africani che hanno vinto almeno un trofeo in Italia

Il vero ingresso dell’Africa nella mappa mondiale del calcio può essere segnato con il 1990. Il Camerun nel corso della rassegna d’Italia ’90 riuscì, infatti, per la prima volta a rappresentare a tutti gli effetti una nazione africana, giungendo fino ai quarti di finale e facendo sudare qualcosa di più delle canoniche sette camicie all’Inghilterra. Diversi sono stati i calciatori africani in Serie A. Alcuni di essi sono state delle vere e proprie comparse, altri sono stati in grado di imporsi e di vincere diversi trofei. Oggi abbiamo deciso di scoprire i calciatori africani in serie A che hanno vinto almeno un trofeo con una squadra italiana nel periodo dal 1990 al 2000.

Per tale motivo non vi saranno calciatori come Eto’o, protagonista assoluto nel 2009/10 con la maglia dell’Inter, Muntari campione d’Italia e d’Europa con l’Inter e calciatori che hanno fatto la storia della nostalgia come Appiah.

Saliou Lassissi

Supercoppa Italiana 1999

Il difensore ivoriano sembrava dovesse avere dinanzi a lui un futuro radioso ed in prospettiva. Acquistato da Parma nel 1998, disputò la prima stagione alla Sampdoria, prima di far ritorno in Emilia dove vinse la Supercoppa Italiana contro il Milan nel 1999. Passato alla Fiorentina fu tra i protagonisti del successo in Coppa Italia contro la sua ex squadra: il Parma. Concluse le annate con ducali e viola, giunse alla Roma dove vinse un’altra Supercoppa Italiana, ma un infortunio in amichevole ne compromise definitivamente la carriera.