Livello Nostalgia, Meteore

Gli attaccanti primavera della Juventus che non hanno mai debuttato in Serie A

1° posto

Tommaso Rocchi

Con 105 gol complessivi in 293 presenze con la maglia della Lazio, capitano dal 2008 al 2013, è quinto tra i migliori realizzatori di sempre della società romana, nonché nono per incontri disputati.

Cresciuto nelle giovanili del Venezia, giunto alla categoria Giovanissimi, rinuncia ad un contratto quadriennale offertogli dall’allora presidente veneziano Maurizio Zamparini per trasferirsi all’età di 16 anni nella primavera della Juventus.

Con i bianconeri vince il Campionato Primavera nell’annata 1993-1994 e viene inserito nella rosa di prima squadra nel campionato 1995-1996, senza però giocare alcuna partita col gruppo che vince la Coppa dei Campioni.

La Juventus decide a fine stagione di mandare il giovane attaccante a farsi le ossa nelle serie minori. È con la maglia dell’Empoli che Rocchi debutta in serie A, ma è sicuramente con quella della Lazio che si afferma in ambito nazionale ed internazionale partecipando alla Coppa Uefa, alla Coppa dei Campioni e vincendo una Coppa Italia ed una Supercoppa Italiana. Ha giocato in Nazionale sotto la gestione del CT Roberto Donadoni e nel 2008 viene convocato da Pierluigi Casiraghi nella Nazionale Olimpica per partecipare alle Olimpiadi di Pechino come unico fuori quota del gruppo azzurro.

A cura di Giorgio Inzerillo