Livello Nostalgia, Meteore

Gli attaccanti primavera della Juventus che non hanno mai debuttato in Serie A

4° posto

Federico Giampaolo

 Abile tecnicamente,  è stato capace di fornire assist decisivi agli attaccanti puri e al contempo di trovarsi davanti alla porta grazie a repentine accelerazioni o a giocate fulminee che gli hanno permesso di realizzare molti gol.

Dopo essere cresciuto calcisticamente nelle formazioni giovanili del Giulianova inizia la carriera nel 1987 con la prima squadra della città abruzzese in cui milita anche il fratello Marco. In Serie C2 colleziona 27 presenze e 4 gol. Ciò permette il suo passaggio in Serie A nella Juventus dove tuttavia in due anni, dal 1988 al 1990 ha giocato nella formazione Primavera non avendo modo di esordire a livello ufficiale in prima squadra.

Nel 1990 va quindi a giocare nello Spezia, in Serie C1, collezionando 31 presenze e 4 gol. L’anno successivo  ritorna in massima serie ma questa volta con la maglia del Bari, mettendo a referto 20 presenze e un gol. Nel 1992 esordisce in Serie B con l’Hellas Verona, con cui totalizza 29 presenze e 5 gol e nello stesso anno fa la sua unica apparizione con la maglia azzurra della Nazionale Under 21.

L’anno dopo cambia nuovamente squadra, rimanendo tra i cadetti con la maglia del Palermo, in prestito, collezionando 21 presenze e un gol. Nel 1994 giunge nel Pescara dove riesce a dare stabilità alla sua carriera, collezionando 101 presenze e 35 gol.