Livello Nostalgia, I re di provincia

Gli attaccanti più forti della Serie B 2002/2003

Tra la fine degli anni ’90 e gli inizi degli anni 2000 la serie cadetta era a tutti gli effetti una A2. Piazze calde e importanti si contendevano un posto in massima serie, ma soprattutto erano guidate da grandissimi centravanti. Oggi abbiamo scelto di farci veramente male, scoprendo gli attaccanti più forti della Serie B 2002/2003. Ne abbiamo scelto uno per squadra, attenzione perché ci sono alcuni nomi che sono un vero e proprio attentato per la nostalgia.

Iniziamo questo speciale approfondimento sugli attaccanti più forti della Serie B 2002/2003:

MAURIZIO GANZ

ANCONA

Artefice principale della promozione dei dorici nella massima serie. Con i suoi goal e il suo fiuto rispettò in pieno le premesse di grande bomber che seguirono al suo acquisto in estate. Memorabile la tripletta al Napoli nel 3-2 casalingo in favore dei dorici.

SALVATORE BRUNO

ASCOLI

Centravanti di razza, forte fisicamente e molto importante dal punto di vista del temperamento. 33 partite e 10 reti per lui, prima di approdare via Chievo ai cugini dell’Ancona in Serie A, dove per non fece bene.