Livello Nostalgia, Meteore

I flop stranieri della stagione 1996/97

Joakim Persson

Dal Malmo all’Atalanta a parametro 0

Persson fu acquistato dall’Atalanta nel 1996, ma tornò in Svezia dopo meno di due stagioni in Italia. Nel gennaio del 1998 ha firmato per il Göteborg, ma anche qui per lui le cose non andarono granchè bene. Dopo il campionato 1998, è stato votato come “Calciatore più sopravvalutato” dell’Allsvenskan dai suoi colleghi.

Dietmar Beiersdorfer

Dal Colonia alla Reggiana per 800 milioni di lire

Nel 1992, dopo 174 partite in Bundesliga e 14 gol, le difficoltà finanziarie dell’Amburgo lo portano ad essere ceduto al Werder Brema dove collezionerà 64 presenze sino al 1996. Dopo una breve esperienza al Colonia viene acquistato l’anno seguente dalla Reggiana che al termine della stagione retrocede in Serie B.