L'essenza della Nostalgia

I centrocampisti più prolifici della Coppa dei Campioni 1998/99

La Coppa dei Campioni 1998/99 è stata una delle più avvincenti di sempre. Dopo i turni preliminari si presentarono alla fase a gironi ben 24 pretendenti per la Coppa dalla Grandi orecchie. Erano presenti numerose pretendenti come il Real Madrid, campione in carica, l’Inter di Ronaldo e la Juventus di Zidane che a dicembre venne insignito del titolo di pallone d’oro. A completare il versante latino, oltre il Barcellona di Rivaldo e Figo, anche il Porto, mentre Germania e Inghilterra trovavano le loro maggiori speranze in Bayern Monaco, Manchester United ed Arsenal.

Ad ambire alla vittoria finale del trofeo anche la Dinamo Kiev che già nella stagione precedente aveva creato non pochi grattacapi alla Juventus nel corso dei quarti di finale.

All’interno di quell’edizione erano presenti numerosissimi centrocampisti di livello assoluto, distribuiti in maniera quasi equa tra tutte le favorite. Oggi abbiamo deciso di vedere i dieci centrocampisti più prolifici del ruolo, considerando che era presente gente come Zidane, Simeone e Matthaus.

Rivaldo

Barcellona

6 partite e 3 reti

Il brasiliano che in carriera ha ricoperto anche il ruolo di attaccante, oltre a quello di rifinitore mise a segno tre reti nel corso della manifestazione che tuttavia vide uscire i blaugrana al termine della prima fase. Inseriti nel girone con Bayern e Manchester United, i catalani nonostante gli 8 punti conquistati non riuscirono a superare il turno piazzandosi al terzo posto davanti al solo Brøndby.