Livello Nostalgia, Nostalgia oltre i confini

Gli attaccanti stranieri che avremmo voluto vedere nel campionato italiano

Il campionato italiano degli anni ’90 vantava al suo interno i migliori centravanti del mondo. Erano infatti presenti Ronaldo, Crespo, Batistuta e Weah. L’elenco potrebbe continuare quasi in maniera infinita, considerando che all’epoca avevamo il torno più bello del mondo. Alcuni campioni tuttavia non sono approdati nel belpaese. Quali sono gli attaccanti che non hanno mai giocato in Italia ma che avremmo voluto vedere nella nostra Serie A?

Pur potendo menzionare fenomeni come Eusebio e Muller, attivi negli anni ’60 e ’70, abbiamo deciso di racchiudere il lasso temporale degli ultimi trent’anni, non inserendo coloro i quali risultino ancora in attività come Drogba.

Adesso iniziamo e scopriamo gli attaccanti che non hanno mai giocato in Italia. 

20° posto

Martin Palermo

L’attaccante argentino, nonostante un carattere controverso, avrebbe probabilmente meritato una chiamata all’interno del campionato italiano. Le esperienze in Europa lo hanno visto protagonista con le maglie di  Villarreal e Betis. La sua seconda pelle è stata la maglia del Boca Juniors con cui ha messo a segno più di 200 reti in carriera.

19° posto

Mark Viduka

Al diciannovesimo posto troviamo Mark Viduka che abbiamo avuto modo di apprezzare con le maglie di Celtic e Leeds United. Siamo certi che sarebbe stato interessante vederlo in azione nel campionato italiano, dove il suo fisico sarebbe potuto risultare un problema per le difese avversarie.