C'era una volta...

21 marzo 1993: Asprilla interrompe l’imbattibilità del Milan (VIDEO)

Dal 26 maggio del 1991 al 21 marzo del 1993, tanto è durata l’imbattibilità da parte del Milan in campionato. Minimo comun denominatore del grande periodo d’imbattibilità da parte del diavolo, sempre lo stesso: il Parma. Finisce così l’imbattibilità del Milan durata ben 58 gare.

Già perché i rossoneri avevano iniziato la loro striscia d’imbattibilità proprio con la formazione ducale. Se nell’afosa giornata di maggio i rossoneri avevano dato l’addio ad Arrigo Sacchi, in grado di riportare il Milan sul tetto d’Europa dopo trent’anni, il Parma a distanza di due anni presentava la medesima guida tecnica: Nevio Scala.

I rossoneri con parecchie assenze, risultano carenti sotto diversi punti di vista e schierano come stranieri Savicevic e Papin. La gara vive sull’equilibrio, con i campioni d’Italia che faticano ad incidere, causa anche alcuni errori sotto porta.

Nella ripresa la gara vive di sussulti e sono gli ospiti a passare in vantaggio in virtù della splendida punzione di Asprilla. L’imbattibilità del Milan inizia a vacillare, Capello tenta il tutto per tutto inserendo Serena per Tassotti ma il risultato non cambia.

La gara termina con i festeggiamenti da parte degli emiliani, rei di aver compiuto l’impresa e gli applausi scroscianti di San Siro che riconosce il merito a quelli che passeranno alla storia come gli “Invincibili”.

La sintesi della gara con la perfetta punizione di Asprilla:

Milan 0-1 Parma – Campionato 1992/93

24° Giornata del Campionato 1992-1993 Goal : 58′ F.Asprilla (PARMA)

Il tabellino della gara: