C'era una volta...

3 dicembre 1995: Lazio-Milan 0-1, tutta la velocità di Weah (VIDEO)

Una freccia nera che sfreccia a tre minuti dal termine, mette KO la Lazio di Zeman e lancia il Milan di Fabio Capello verso quella che appare la prima fuga della stagione, causa il pareggio del Parma per 1-1 contro il Napoli.

I rossoneri si presentano all’Olimpico con davanti Baggio, Savicevic e Weah con la Lazio che risponde in maniera analoga, schierando Rambaudi, Casiraghi e Signori.

Il primo tempo vede i rossoneri più spigliati e padroni del gioco a metà campo. Le geometrie di Albertini, risultano infatti efficaci per innescare il tridente offensivo messo in campo da Don Fabio.

Lo 0-0 con cui si chiudono i primi quarantacinque minuti è tuttavia un risultato bugiardo per ciò che hanno fatto vedere le squadre in campo. Soprattutto i meneghini possono recriminare per aver sciupato sovente occasioni importanti con l’attaccante liberiano, poco efficace a trafiggere Mancini.

Nella ripresa la gara presenta lo stesso copione, con la Lazio tuttavia più attenta e guardinga nel concedere spazio e profondità al diavolo.

La svolta della gara arriva all’87. Weah riceve palla sulla linea della metà campo ed allungandosi il pallone, supera in velocità la difesa della Lazio che non riesce a contenere l’allungo dell’ex PSG che a tu per tu con Mancini non sbaglia.

Un gol di vitale importanza per i rossoneri e che ai più attenti avrà certamente ricordato la rete messa a segno dal liberiano in maniera analoga nella gara contro la Roma sempre all’Olimpico.

La sintesi della gara con la prodezza di Weah:

Serie A 1995-1996, day 12 Lazio – Milan 0-1 (Weah)

87′ Weah

Il tabellino del match, basta leggere i nomi delle formazioni per farsi venire un coccolone: