C'era una volta...

28 aprile 1996: Milan-Fiorentina 3-1

Il Milan dopo un campionato condotto sempre in testa, conquista a “S. Siro” il 15° scudetto della sua storia, al termine di una bellissima gara contro la Fiorentina, vinta dai neo campioni d’Italia per 3-1.

La squadra di Capello così si fregia del quarto titolo nazionale in appena cinque stagioni, completando un ciclo impreziosito anche dalla conquista della coppa dei campioni nel 1994.

La Fiorentina attesa dalla finale di Coppa Italia contro l’Atalanta, rinuncia a Batistuta, schierando dal primo minuto Banchelli e Robbiati. Nonostante l’assenza del centravanti argentino, sono comunque i viola ad iniziare meglio la gara, sfiorando la rete in apertura con il velenosissimo sinistro di “spadino” che chiama al grande intervento Rossi.

Al ’13 è infatti la viola a sbloccare il risultato, grazie al quarto centro in campionato di Rui Costa, abilissimo a chiudere un uno-due con un compagno al limite dell’area di rigore rossonera, prima di battere il portiere milanista con un destro preciso che si insacca alla sua sinistra.

Passa meno di un minuto e il Milan trova subito il goal del pareggio. Splendida la combinazione tra Weah e Savicevic, con il montenegrino che sigla l’1-1 anticipando l’intervento di Toldo in uscita bassa.

Il Milan, desideroso di festeggiare in casa il suo trionfo in campionato, continua a spingere il piede sull’acceleratore e trova la rete del 2-1 in seguito ad un calcio di rigore trasformato da Baggio, per un contatto in area tra Padalino e Weah.

Perfetta la trasformazione del “codino” che spiazza Toldo e dopo festeggia ponendo la propria maglia con il numero 18 sulla bandierina. Un’esultanza che diverrà simbolo di quella giornata storica per il Milan.

Nella ripresa prima della rete di Simone che suggella la conquista del tricolore, c’è spazio ancora per un rigore parato da Rossi a Rui Costa che rende ancora più dolce la vittoria di un campionato strameritato.

Milan-Fiorentina 1996

Finisce così in gloria per il “diavolo”, che arrivato alla fine di uno dei cicli più belli e vincenti della sua storia, da l’addio a Roberto Donadoni, emigrante verso gli Stati Uniti, ed a Fabio Capello pronto a tuffarsi nella sua nuova avventura nel calcio spagnolo.

Ecco la sintesi del match e le interviste del post partita del Milan scudettato:

Serie A 1995-1996, day 32 Milan – Fiorentina 3-1 (Rui Costa, Savicevic, R.Baggio, Simone)

13′ Rui Costa, 14′ Savicevic, 45′ rig. Baggio I, 76′ Simone

Il tabellino della gara:

Milan-Fiorentina 3-1 tabellino