C'era una volta...

26 novembre 2006: Sampdoria-Roma 2-4, la magia di Francesco Totti (VIDEO)

Descriverlo sarebbe impossibile. A distanza di undici anni, restiamo ancora una volta imbambolati e proviamo un brivido lunghissimo lungo la nostra schiena, se solo ripensiamo a cosa ha dato al calcio Francesco Totti.

Un calciatore universale, un genio assoluto, in grado di esaltare con i suoi colpi e le sue giocate, tutti gli appassionati di questo sport uniti trasversalmente sotto un’unica grande bandiera.

Il ricordo che oggi ci spinge a parlare ed esaltare per l’ennesima volta l’ex capitano giallorosso è legato al 26 novembre del 2006. La Roma di Luciano Spalletti, in piena lotta per lo scudetto con Inter e Palermo, va a Genova alla ricerca di punti importanti che possano darle continuità.

Il fulcro della squadra è ovviamente Totti, ridisegnato proprio dall’ex allenatore dell’Udinese nella nuova veste di ultimo terminale offensivo della squadra giallorossa.

Al Campione del mondo del 2006, bastano pochissimi minuti per sbloccare la gara. Al ’13 infatti i giallorossi passano in vantaggio proprio grazie al loro giocatore più importante che giunto dinanzi a Berti, lo fredda con un diagonale forte e preciso.

La Samp non ci sta e reagisce con orgoglio ed impeto, trovando il gol del pareggio appena un minuto dopo con Sergio Volpi.

I capitolini tuttavia sono in una delle loro migliori giornate e prima dell’intervallo, chiudono definitivamente la gara con Perrotta e Panucci.

Il momento in cui Francesco Totti decide di regalare al mondo del calcio una delle sue perle più belle è il ’74. Risulta veramente complesso descrivere un capolavoro del genere, un po’ come se vi mettessero dinanzi ad un’opera d’arte e vi chiedessero di far trasparire tutte le vostre emozioni.

Ciò che ne segue è forse ancor più emozionante. Il pubblico di Genova, non resta indifferente dinanzi alla prodezza del campione ed alzandosi in piedi omaggia il capitano giallorosso.

E probabilmente saranno stati tanti i tifosi del “Doria” che avranno pensato anche solo per un momento di poter vivere quelle stesse emozioni in prima persona, se Totti si fosse trasferito proprio nella stagione 1996/97 a Genova.

Ma forse quel giorno no. Tutto era stato così perfetto, meglio non pensare ad alcuni piccoli rimpianti e godersi fino all’infinito questo bellissimo gol.

La sintesi della gara a cura di Controcampo con la rete di Francesco Totti:

Sampdoria Roma 2006/07

Sampdoria Roma 2-4 2006/07

Il tabellino della gara: