Livello Nostalgia, Meteore

I 25 flop della storia rossonera

Nella storia del calcio sono stati numerosi i calciatori etichettati come flop o bidoni. Acquisti per la maggior parte dei casi provenienti dall’estero e che in maniera negativa hanno segnato la loro esperienza nel nostro campionato. Alcuni di essi, erano riusciti magari grazie anche ad una sola partita ad ammaliare dirigenti ed allenatori che allettati dalla possibilità di avere in squadra un possibile “campione” facevano carte false pur di tesserarlo.

Questo fenomeno da sempre presente nella storia del calcio, si è acuito maggiormente dal 1996, anno fatidico, in quanto con la sentenza Bosman venne meno il limite al tesseramento dei giocatori stranieri, eccezion fatta per extracomunitari. Questa nuova regola mutò notevolmente volto al calciomercato consentendo così libertà di movimento per tutti coloro i quali fossero nati nel vecchio continente.

Ovviamente le grandi squadre approfittarono subito di questa regola ed iniziarono a sondare il terreno verso altri mercati. Tra queste il Milan, dopo aver chiuso nel 1996 il ciclo di Fabio Capello, si apprestava ad un nuovo restyling, considerando anche le partenze di colonne portanti della rosa rossonera come Roberto Donadoni.

Per questa ragione la dirigenza rossonera, decise di puntare su quello che era considerato un mercato “sicuro” come quello olandese, puntando su due giovani dal futuro certo come Edgar Davids e Michael Reiziger. Se per il primo fu certamente un errore cederlo alla Juventus, il secondo fu un autentico flop e non entrò mai nelle grazie dei tifosi del Milan.

Negli anni sono stati tanti gli “abbagli” della società rossonera e noi abbiamo voluto inserire i 25 bidoni stranieri che hanno caratterizzato la storia del Milan. Ovviamente, facendo sempre riferimento al nostro periodo non abbiamo incluso un fenomeno “parastatale” come l’inglese Luther Blissett, così come mancherà Harvey Esajas, arrivato in rossonero più per ragioni affettive che per rendere sul rettangolo verde. Altro discorso vale come già detto sopra per Davids e Redondo, indiscussi campioni, ma che per motivi differenti non hanno trovato fortuna con la maglia del “diavolo”.

Ed ecco a voi la lista dei 25 “flop” rossoneri:

Steinar Nielsen

Mohammed Aliyu Datti

Umit Davala

Samir Beloufa

Michael Reiziger

Pablo Garcia

Bruno N’Gotty

Jens Lehmann

Patrick Kluivert

Javi Moreno

Ibrahim Ba

Christophe Dugarry

Dario Smoje

Vikash Dhorasoo

Andreas Andersson

Winston Bogarde

Jesper Blomqvist

Miodrag Vukotić

Christian Ziege

Josè Mari

Fabricio Coloccini[

Júlio César

Dražen Brnčić

Mohamed Sarr

Vitali Kutuzov