C'era una volta...

24 Gennaio 1999: Bologna-Milan 2-3

Minuto 90′. Bologna-Milan è fermo sul 2-2.

L’arbitro Pellegrino di Barcellona Pozzo di Gotto fischia una punizione da posizione interessante per il Milan.

In quel momento in campo per i rossoneri specialisti delle punizioni come Morfeo ed Albertini. Ma sul punto di battuta si presenta Bruno N’Gotty. Rincorsa, tiro e palla in fondo alla rete…e 3 punti decisivi per la rincorsa scudetto.

Riavvolgendo, però, il nastro dell’incontro troviamo il Bologna di Carletto Mazzone in splendida forma e con un Beppe Signori che sigla una splendida doppietta. Il Milan, salvato da un Abbiati alla prima presenza da titolare in Serie A, mostra tutte quelle caratteristiche che in quella stagione le hanno permesso di vincere uno scudetto da sfavorita: corsa e spirito di sacrificio.

Il gol di Guglielmipietro e l’autorete di Magoni avevano permesso agli uomini di Zaccheroni di trovare due volte la parità prima, appunto, della rete allo scadere dell’eroe per caso: Bruno N’Gotty.

Ecco la sintesi e i gol (attenzione tracce di Fontolan, Kennet Andersson e molti altri dettagli nostalgici):

Serie A 1998/1999 | Bologna vs AC Milan 2-3 | 1999.01.24

18^ giornata Domenica 24 gennaio 1999 Dall’Ara, Bologna BOLOGNA vs MILAN 2-3 Reti: 15′ Signori, 21′ Guglielminpietro, 44′ Signori, 63′ aut. Magoni, 90′ N’Gotty BOLOGNA: Antonioli, Rinaldi, Boselli, Mangone, Tarantino (21′ Magoni), Binotto (70′ Paganin II), Maini (70′ Cappioli), Ingesson, Fontolan II, Andersson, Signori – All.: Mazzone MILAN: Abbiati, L.

Ed il tabellino:

bologna milan serie a