Livello Nostalgia, Nostalgia oltre i confini

I 20 calciatori più nostalgici del Bayer Leverkusen

Gli anni ’90 hanno visto l’ascesa nel grande calcio di una delle formazioni che ha scritto la storia della nostalgia. Stiamo parlando del Bayer Leverkusen che ha centrato ben quattro volte il secondo posto in campionato, senza tuttavia mai riuscire ad ottenere il Meisterschale. In particolar modo, segnata dalla sfortuna fu la stagione 2001/02 che si concluse con la sconfitta in campionato all’ultima giornata e con la beffa nelle finali di Coppa dei Campioni e Coppa di Germania. Oggi abbiamo deciso di scoprire i 20 calciatori del Bayer Leverkusen degli anni ’90 più nostalgici.

20° posto

Boris Živković

Della nutrita colonia di calciatori croati che hanno giocato in Bundesliga, non potevamo non ricordare Boris Živković. Il difensore dopo gli anni in Croazia, dove ha militato con Marsonia e Hrvatski Dragovoljac, si è trasferito al Bayer Leverkusen e vi è rimasto fino al 2003, disputando la finale di Coppa dei Campioni nel 2002.

19° posto

Ioan Lupescu

Figlio d’arte è cresciuto nel settore giovanile della Dinamo Bucarest, squadra con la quale debuttò nel calcio professionistico. Arrivò nel 1990 in Germania, acquistato dal Bayer Lerverkusen e li vi rimase fino al 1996. Tra i suoi trofei, spicca una Coppa di Germania, conquistata nel 1993 contro l’Herta Berlino.