C'era una volta...

18 novembre 1990: Napoli-Sampdoria 1-4 (VIDEO)

La Sampdoria fa la voce grossa per il campionato, espugnando il “San Paolo” per 1-4 al termine di una gara bellissima e ricca di emozioni.

Il Napoli che ritrova la contemporanea presenza dal primo minuto di Maradona e Careca parte bene, mostrandosi propositivo e pericoloso dalle parti di Pagliuca.

La Sampdoria, in testa al campionato, appare più guardinga nella prima fase di gioco, cercando di sfruttare il momento in chiaroscuro da parte dei campioni d’Italia che hanno iniziato il proprio torneo con una partenza ad handicap.

Il vantaggio dei partenopei si materializza al ’40. Sugli sviluppi d’azione d’angolo, il più lesto è Incocciati che finalizza al meglio lo schema da palla inattiva da parte degli azzurri.

Sembra fatta per il Napoli, che invece causa l’eccessivo entusiasmo in meno di cinque minuti, subisce prima la rete del pareggio da parte di Vialli, bravo ad approfittare dello svarione di Baroni ed in pieno recupero la rete dell’1-2 di Mancini che batte Galli con un colpo di testa all’interno dell’area piccola.

Nella ripresa il Napoli cerca con le unghie e con i denti di riprendere in mano la gara. I tentativi e le speranze da parte degli azzurri, s’infrangono sulle parate di Pagliuca e sulla traversa di Alemao.

La Samp cinica e spietata, mette la freccia e chiude definitivamente la gara prima con Vialli che segna un gran gol con un bel sinistro al volo che s’insacca sotto la traversa e poi con Mancini.

Il numero 10 della Sampdoria sigla in pieno recupero uno dei gol più belli della stagione calcistica 1990/91, realizzando una rete sensazionale, dopo la fuga in contropiede da parte di Lombardo.

Termina così con il trionfo del “Doria” che si candida come una delle favorite alla vittoria finale.

La sintesi della gara con le doppiette di Vialli e Mancini:

1990/91, (Sampdoria), Napoli – Sampdoria 1-4 (09)

Nel 1990/91 la Sampdoria di Vujadin Boskov vince lo scudetto. Nella nona giornata del girone di andata incontra in trasferta il Napoli e vince per 1-4.

Il tabellino dell’incontro. In campo, Maradona e Careca da una parte e Vialli e Mancini dall’altra: