C'era una volta...

15 novembre 1998: Venezia-Lazio 2-0 (VIDEO)

La Lazio cade clamorosamente al “Penzo”, battuto per 2-0 dal Venezia. La squadra di Eriksson, mai in partita, non approfitta della sconfitta della Fiorentina, restando a meno 5 dalla vetta.

Per il Venezia, è invece il primo successo stagionale in campionato, giunto nella maniera più inaspettata, causa la squalifica di Novellino e l’assenza di Pippo Maniero.

Pronti-via e veneti subito in vantaggio. L’autore del gol è il brasiliano Tuta, che lasciato colpevolmente solo all’interno dell’area di rigore, trafigge Marchegiani con un perfetto diagonale, realizzando così il suo primo gol in Serie A.

I biancocelesti, soffrono le iniziative da parte dei veneti che galvanizzati dall’1-0 continuano a mostrarsi pericolosi negli ultimi sedici metri avversari.

Poco prima dell’intervallo il Venezia va infatti sul 2-0, grazie al primo gol in campionato dell’ex centrocampista del Bari Pedone che batte Marchegiani al termine di una bella combinazione con Valtolina.

Nella ripresa una Lazio nervosa e poco incisiva, resta subito in 10 causa l’espulsione di Couto e rischia addirittura di subire la rete del 3-0, se non fosse per la poca lucidità di Tuta.

Finisce così con il trionfo del Venezia che trova la sua prima vittoria in campionato e pur non abbandonando l’ultimo posto in classifica, inizia a costruire il proprio percorso salvezza.

La sintesi della gara con il primo gol di Tuta in Serie A:

Serie A 1998-1999, day 09 Venezia – Lazio 2-0 (Tuta, Pedone)

Tuta 5, Pedone 38

Il tabellino del match: