C'era una volta...

15 gennaio 1997: PSG-Juventus 1-6 (VIDEO)

La Juventus dopo aver messo in bacheca la Coppa Intercontinentale superando in finale il River Plate a Tokyo, è attesa dall’insidiosa trasferta parigina per l’andata della finale di Supercoppa Europea.

La formazione bianconera, schiera in avanti Del Piero e Padovano con Zidane nel ruolo di rifinitore. I parigini rispondono inserendo all’interno del proprio undici la stella brasiliana Raì l’ex Cagliari Dely Valdes.

La gara che potrebbe apparire come un incontro combattuto e pieno d’insidie per i campioni d’Europa, si tramuta ben presto in una sorta di sgambata per la “Vecchia Signora” che in meno di quarantacinque minuti chiude la prima frazione sul punteggio di 0-4.

I bianconeri infatti risultano letali da palla inattiva e non perdonano le gravi disattenzioni della retroguardia parigina. Ad aprire le marcature dopo appena cinque minuti è Porrini che per l’occasione si tramuta in un vero e proprio attaccante di razza per girare in rete il pallone dello 0-1.

La squadra francese tenta la reazione, ma la solidità difensiva dei bianconeri e la sicurezza data a tutto il reparto da Angelo Peruzzi rendono vani i tentativi di riportare il match in parità. Giunge così al ’22 il raddoppio da parte di Del Piero e compagni. Sugli sviluppi di un corner, Padovano prende il tempo a N’Gotty, realizzando il meritatissimo 0-2.

Nel finale della prima frazione, i bianconeri comprendono che possono chiudere già prima dell’intervallo ogni discorso relativo all’assegnazione del trofeo. Ciro Ferrara sfrutta alla perfezione un tiro-cross di Zidane per realizzare lo 0-3. A calare il poker è invece ancora una volta Padovano che risolve l’ennesima mischia generatesi all’interno dell’area di rigore francese.

Advertisement Summer Offer

Nella ripresa, un rigore dubbio concesso al PSG illude i transalpini di poter quantomeno limitare i danni. La trasformazione da parte di Raì è perfetta per riaccendere una flebile speranze tra la formazione allenata da Ricardo. Neanche l’ingresso di Leonardo riesce a cambiare le carte in tavola ed anzi la situazione precipita dopo l’espulsione di Fournier al ’63.

Nel finale sono i due neo entrati Lombardo e Amoruso a rendere la gara un match da Roland Garros, portando così il punteggio definitivo sull’1-6.

Ad attendere i bianconeri, adesso vi è soltanto il ritorno che con un punteggio così largo lascia ai bianconeri grande margine in vista del match della “Favorita”.

La sintesi della gara con i 6 goal della “Vecchia Signora”:

PSG-Juventus 1-6

La grande vittoria in Supercoppa Europea contro il PSG

Il tabellino dell’incontro: