C'era una volta...

14 ottobre 2001: Juventus-Torino 3-3 (VIDEO)

Due date, riguardanti il derby della “Mole”, entrano prepotentemente nella storia del tifoso granata. La prima è quella del 27 marzo 1983, giorno in cui il “Toro” riuscì in appena 124 secondi a rimontare la Juventus di Platini.

La seconda, ben più recente, è invece quella del 14 ottobre 2001, rimasta nella mente dei nostalgici per le tre reti recuperate dal Torino nella ripresa e per la famosa “buca” di Maspero, che causò l’incredibile errore di Salas dagli 11 metri nei minuti finali dell’incontro.

La Juventus, che in quella stagione vedeva il ritorno di Marcello Lippi, poteva vantare all’interno della propria rosa campioni come Pavel Nedved-giunto in bianconero nel corso dell’estate del 2001-oltre alla coppia goal composta da Del Piero e Trezeguet.

L’avvio della gara fu tutto di marca bianconera. In appena ventiquattro minuti i bianconeri, portandosi sul 3-0, sembravano aver già archiviato la pratica derby trascinati da uno scatenato Alessandro Del Piero, autore di una doppietta.

Nella ripresa il Torino, rientrato trasformato dagli spogliatoi, riuscì dapprima a riaprire la gara con Lucarelli, abile a battere Buffon con un bel sinistro a fil di palo e poi a rifarsi sotto, grazie all’indomito spirito del proprio capitano Antonino Asta.

Proprio il capitano del Torino fu l’emblema di quella rimonta. La sua espressione, dopo essersi procurato il rigore che portò alla rete del 3-2 di Ferrante, fu la prova concreta che quel giorno stava per consumarsi una delle pagine più nostalgiche del nostro calcio.

A sette minuti dal termine, proprio da un’altra iniziativa del centrocampista alcamese, giunse il 3-3 dei granata con Maspero, abile a ribattere in rete la corta respinta di Buffon dopo il colpo di testa di Ferrante.

Le emozioni di quella gara non erano tuttavia finite: all’87’, su uno spiovente all’interno dell’area di rigore, l’arbitro Borriello decreta la massima punizione in favore dei bianconeri.

Dagli undici metri va Marcelo Salas, che nella ripresa ha rilevato proprio Del Piero.

La tensione sul volto di tutti i protagonisti della gara è palpabile. Soltanto uno dei 22 in campo sembra non essere attanagliato da quello status: è Riccardo Maspero, che avvicinandosi al dischetto del rigore, lo rende ideale per centrare i pali nel corso di una gara del sei nazioni.

L’ex attaccante della Lazio, ignaro dello “scavetto” da parte del centrocampista granata, imprime al pallone tutta la forza possibile, mandandolo lontanissimo dalla porta difesa da Bucci.

Per i tifosi granata è l’apoteosi per una rimonta epica, entrata per sempre nella storia della nostalgia e di tutto il calcio italiano.

Il video della gara con la doppietta di Del Piero ed i goal di Tudor, Lucarelli, Ferrante e Maspero:

Juventus-Torino 3-3 del 14-10-01 derby della buca di Ricky Maspero

JUVENTUS – TORINO 3-3 (3-0) Juventus: Buffon, Zenoni (Ferrara al 64′), Thuram, Juliano, Pessotto, Zambrotta, Tudor, Tacchinardi, Nedved, Del Piero (Salas al 73′), Trezeguet. A disposizione: Carini, Paramatti, Rondinella, Maaresca, Pericard. All. Lippi. Torino: Bucci, Mezzano, Galante, Delli Carri, Asta, Cauet, Semioli (Vergassola al 46′), De Ascentis, Castellini, Lucarelli (Maspero al 78′), Osmanovski (Ferrante al 46′).

Il tabellino dell’incontro: