C'era una volta...

14 Gennaio 1996: Inter-Roma 2-0

La legge dell’ex.

14 Gennaio 1996, a San Siro ecco Inter vs. Roma, Hodgson vs. Mazzone, Ince vs. Giannini ma anche Pistone e Roberto Carlos in campo contemporaneamente sulle due fasce.

I giallorossi partono in maniera scoppiettante con Balbo e Statuto bloccati da un grandissimo Gianluca Pagliuca.

Ma al 17esimo minuto di gioco si consuma la vendetta dell’ex: Marco Branca, infatti, trafigge Cervone sfruttando al meglio un cross di un incontenibile Javier Zanetti.

La Roma reagisce è pericolosa soprattutto con Fonseca ma il primo tempo termina con il vantaggio dei padroni di casa.

Nella ripresa dentro un giovanissimo Totti al posto del “Principe” Giannini (prime prove del passaggio di consegne) ma è ancora Branca a bucare la difesa romanista e fissare il punteggio sul definitivo 2-0.

Ecco sintesi e gol del match:

(Attenzione presenti tracce di Salvatores e Paolo Rossi)

1995-96 (17a – 14-01-1996) INTER-Roma 2-0 [Branca,Branca] Servizio 90°Minuto Rai1

Milano, 14 gennaio 1996 17a Giornata Inter – Roma 2-0 Inter: Pagliuca, Pistone, Festa, M. Paganin, Roberto Carlos, J. Zanetti, B. Carbone, Ince, Berti (82′ Fontolan), Branca (88′ Orlandini), Ganz (72′ Dell’Anno). Allenatore: Ardemagni – Hodgson Roma: Cervone, Aldair, Petruzzi, Lanna, Cappioli (83′ Delvecchio), Statuto (68′ Di Biagio), Giannini (62′ Totti), Thern, Carboni, Fonseca, Balbo.

Ed il tabellino:

inter_