Livello Nostalgia, I re di provincia

I 10 giocatori più forti nella storia della Reggina

Gli anni ’90 sono stati in grado di regalarci una delle favole nostalgiche più belle: la Reggina. La squadra amaranto, rendendo il “Granillo” un vero e proprio fortino, era riuscita a conquistare punti pesantissimi per la permanenza in Serie A, oltre a vittorie di prestigio come quelle contro il Milan di Ancelotti, che in ben due occasioni valsero la salvezza matematica, oltre ad un incredibile 2-1 contro la Juventus allenata da Fabio Capello, al termine di un incontro dalle mille emozioni deciso dalle reti di Colucci e Zamboni.

A contribuire a quelle storiche imprese in panchina furono soprattutto Franco Colomba e Walter Mazzarri, ma volendo analizzare ancor meglio la storia del club calabrese, vediamo come nello stretto si siano avvicendati tecnici di spessore in grado di spiccare il volo dopo l’esperienza reggina. Come non citare Tommaso Maestrelli, che guidò gli amaranto dal 1964 al 1968, prima di conquistare lo scudetto con la Lazio nella stagione 1973/74 o ancora Albertino Bigon, anch’esso campione d’Italia al termine del campionato 1989/90 con il Napoli e Nevio Scala che sfruttò come rampa di lancio proprio la Reggina, prima di raggiungere successi importanti con il Parma.

Scavando ancora di più nella storia della Reggina, vediamo come siano stati moltissimi i calciatori di spessore ad aver vestito questa maglia, giungendo con il club a traguardi importanti e sfruttando sovente il divenire della loro carriera verso club più blasonati.

Ecco perché abbiamo deciso di scoprire quali siano i 10 calciatori più importanti nella storia della Reggina:

10° posto

Benito Carbone

Stagione 1990/91

33 presenze e 6 reti

L’eccentrico e dribblomane Benny Carbone entra in classifica al decimo posto. Per lui soltanto una stagione sulle sponde dello stretto, nella quale seppur concisa con il diciottesimo posto e la conseguente retrocessione in serie cadetta, il calciatore di Bagnara Calabra ebbe l’occasione di mettersi in mostra, realizzando 5 reti in 31 incontri.