C'era una volta...

10 febbraio 2002, Bologna-Inter 2-1

Un Bologna-Inter di altissima classifica quello andato in scena al “Dall’Ara” il 10 febbraio 2002, con l’Inter in piena lotta scudetto ed un Bologna, alla rincorsa di un posto in Champions League.

La gara vede un primo tempo equilibrato, in cui entrambe le formazioni provano a superarsi, sfiorando il goal in svariate occasioni. E’ il Bologna tuttavia ad avere le occasioni più nitide con Pecchia, ma soprattutto con Zauli, il quale chiama Toldo al grande intervento.

L’Inter che schiera Vieri e Ventola in avanti prova a reagire alle offensive dei felsinei, ma l’unica occasione degna di nota viene prodotta dal “Chino” Recoba che con il destro va vicino al goal con una conclusione dal limite dell’area.

In avvio di ripresa è il Bologna a trovare la via della rete, grazie a Pecchia che sfrutta l’immobilismo della retroguardia nerazzurra e porta i rossoblù in vantaggio, grazie ad un tocco sottomisura su azione d’angolo sul quale Toldo non può far nulla. I tentativi per cercare di pareggiare il match, da parte degli uomini di Cuper sono affidati ancora una volta all’estro di Alvaro Recoba, che tuttavia da calcio piazzato trova la grande risposta di Pagliuca.

La gara vive sul filo del rasoio, ma a mettere un’ipoteca sulla vittoria dei felsinei è Lamberto Zauli, che manda a spasso con un dribbling ben due difensori nerazzurri, prima di battere imparabilmente Toldo con un perfetto sinistro all’interno dell’area di rigore, che scatena l’irrefrenabile entusiasmo di Francesco Guidolin.

La reazione dell’Inter è veemente, ma la dea bendata nega la gioia del goal a Sergio Conceiçao, che dopo una bella azione personale vede terminare la sua conclusione sulla traversa.

Nel finale, l’Inter trova il goal della bandiera con Clarence Seedorf, ma ormai è troppo tardi.

Ecco la sintesi della gara, con l’entusiasmo dilagante di Guidolin dopo la rete del momentaneo 2-0:

BOLOGNA – INTER 2-1 2001/02

BOLOGNA – INTER 2-1 2001/02

Ed ecco il tabellino della gara:

 

bologna inter2