L'essenza della Nostalgia

I 10 difensori centrali più forti di Euro 2000

Nonostante siano passati diversi anni, è ancora dura smaltire la delusione per la finale di Euro 2000. Un Europeo quasi perfetto da parte dei nostri ragazzi, che guidati in panchina da Dino Zoff giunsero ad un passo dalla conquista del trofeo. Turchia, Belgio, Svezia, Romania vennero superate quasi in scioltezza. La semifinale con l’Olanda è storia, grazie alle parate di Francesco Toldo e al cucchiaio di Francesco Totti. In quell’edizione erano presenti anche i difensori più forti. Noi abbiamo scelto i difensori centrali più forti dell’Europeo del 2000. Da questa classifica abbiamo escluso Paolo Maldini, che pur giocando la competizione in un sistema di difesa a 3, è stato considerato per ovvie ragioni terzino.

10° posto

Cristian Chivu

A sorpresa la Romania riuscì a raggiungere i quarti di finale degli Europei di quell’edizione. Inserita nel girone con Portogallo, Inghilterra e Germania, la formazione Emeric Ienei riuscì a sovvertire i pronostici, battendo l’Inghilterra nel corso dell’ultima gara del girone. Tra i protagonisti Cristian Chivu, autore del gol di apertura.